Sussulti notturni: Cosa sono

Sussulti notturni: Cosa sono

 Il corpo è una macchina precisa e perfetta che tutela la  salute in tutte le fasi della nostra vita. Dopo una giornata faticosa capita molto spesso ( in alcuni casi anche tutte le notti), che il corpo abbia dei micro spasmi nel passaggio tra la veglia e il sonno. Non sempre la persona che si addormenta si rende conto del movimento involontario dei muscoli, ma  solitamente il compagno o compagna riferiscono delle “scosse” da parte del partner. Cosa sta succedendo al nostro corpo che fino ad un minuto prima si comportava in modo “normale”? Le ragioni sono molto semplici. Partiamo da quelle “dettate” da fattori  esterni:

  1. Medicinali: Alcuni farmaci hanno come effetti collaterali il “tremolio” specialmente notturno. Parliamo per la maggior parte dei casi di farmaci ansiolitici e antistress.
  2. Singhiozzo notturno. In fase di singhiozzo il corpo ( nel sonno così come nella veglia), sussulta e ai nostri occhi puo’ sembrare come anormale. Ovviamente i muscoli non percepiscono la fase giorno notte e reagiscono nello stesso modo in entrambi i momenti.
  3. Assunzione di alcolici e super alcolici. Specialmente durante una notte “brava” dove il tasso alcolico supera i livelli di attenzione ( sottolineiamo l’importanza di bere responsabilmente) il corpo prima di entrare nella fase rem tende a sussultare.

Queste sopra citate sono le ragioni dettate da motivazioni “esterne” che portano i nostro corpo a tremolii repentini. Ora passiamo alla motivazione naturale.

Il cervello tutela la nostra vita. Tutto il giorno monitora il nostro stato di salute e in caso di anomalie manda dei campanelli di allarme. Cosa succede quando decidiamo di staccare la spina? Il segnale iniziale del cervello è quello di cercare di capire e valutare cosa sia successo. Per il cervello siamo piombati in una sorte di “morte” improvvisa e vuole testare con degli spasmi muscolari fino a che punto siamo entrati nella fase REM . A questo punto controlla le funzioni di tutti gli organi e la loro vitalità fino a capire che quello in cui siamo sprofondati è semplicemente il ristoro notturno. La nostra mobilità lo trae in inganno, ma in un secondo momento si tranquillizza dopo aver verificato i parametri vitali.

Questo per rassicurarci che gli spasmi muscolari sono una condizione totalmente naturale e che non deve metterci in allarme in nessun modo.   

Nessun commento per questo articolo. Vuoi essere tu il primo?

Lascia una risposta

Devi eseguire il login per poter pubblicare i commenti