Le mille proprietà benefiche del miele

28 Nov 2017 Alimentazione
Le mille proprietà benefiche del miele

Il miele è uno dei prodotti più benefici che possano esistere per la nostra salute e per il nostro benessere. Compare in moltissime ricette, tanto da essere giudicato un cibo per molti versi terapeutico, utile a combattere e prevenire molte patologie, come ad esempio il raffreddore. Per questi motivi, si tratta di un prodotto che non dovrebbe mai mancare nella dispensa della nostra cucina.

Il miele è un alimento del tutto naturale, la cui produzione si deve esclusivamente all’operosa e infaticabile attività delle api. Se assunto nelle giuste dosi e regolarmente, il miele costituisce un vero e proprio rimedio naturale utile contro i malanni, soprattutto quelli causati dagli sbalzi di temperatura. Le sue proprietà benefiche si devono soprattutto alla sua complessa composizione chimica, che comprende: polline, fibre, proteine, vitamine, sostanze antiossidanti e antibatteriche, zuccheri, enzimi, oligoelementi pregiati e acqua. Con tutte queste sostanze all’interno, dal punto di vista nutrizionale, il miele è un ottimo alleato per la nostra salute, ma, come per tutti gli alimenti, dobbiamo fare attenzione a non abusarne. È una massiccia fonte di zuccheri, per questo alcune categorie di persone, come i diabetici e chi ha problemi di glicemia, devono consumarne con cautela.

Quali sono i suoi benefici per la salute?

  • Per prima cosa, ha un’azione tonificante per l’organismo;
  • favorisce la memoria e in generale il benessere mentale;
  • aiuta ad attenuare ansia e stress;
  • rinforza il sistema immunitario;
  • aiuta a guarire il mal di gola, la tosse e il raffreddore;
  • utilizzato come impacco sugli occhi, favorisce la guarigione della congiuntivite;
  • come cosmetico, aiuta a combattere gli inestetismi della pelle, come i brufoli e i punti neri e a nutrire i capelli;
  • rinforza le unghie, e in generale le ossa, grazie alla grande quantità di minerali in esso contenuti.

Questo prodotto è consigliato per dolcificare il caffè, il tè e le tisane in generale e accompagna bene i cibi come il formaggio e lo yogurt. In cucina, si può utilizzare come valido sostituto dello zucchero in generale e in tantissime ricette. Per combattere i mali di stagione, se ne scioglie una piccola quantità in una tazza di latte caldo o in altre bevande calde.

Essendo un alimento molto calorico, facciamo attenzione a consumarne troppo se abbiamo problemi di peso: gli obesi dovrebbero chiedere il parere di un medico. Lo stesso consiglio vale per le persone che soffrono di diabete.

Nessun commento per questo articolo. Vuoi essere tu il primo?

Lascia una risposta

Devi eseguire il login per poter pubblicare i commenti