Limitare i danni delle abbuffate natalizie è possibile

21 Dec 2017 Alimentazione
Limitare i danni delle abbuffate natalizie è possibile

A Natale si sa che il cibo è il vero protagonista dei giorni di festa. Secondo gli esperti restare a tavola per molto tempo può far aumentare il nostro peso anche di 5 chili. I colpevoli sono sicuramente i pranzi e le cene, ma anche la cattiva abitudine di spizzicare durante l’intero arco della giornata. Inoltre, sembra che a Natale la maggior parte di noi trascuri completamente ogni principio di sana alimentazione e corretta idratazione. Sembra che un atteggiamento del genere derivi specialmente dalla voglia di lasciarsi andare al benessere di un periodo di vacanza dopo un lungo periodo di stress lavorativo.

Come si possono limitare i danni dell’abbuffata natalizia? Poiché per molti risulta difficile rinunciare del tutto a festeggiare o seguire una dieta rigida, è consigliabile tornare per gradi al corretto regime fisico e reintrodurre nell’organismo tutti quegli elementi, come frutta e verdura, che durante le feste vengono un po’ trascurati. Vediamo cosa si può fare all’atto pratico:

  • non dimenticarsi mai di fare colazione e assumere lentamente i cibi per dare il tempo ai nutrienti assorbiti di stimolare il centro nervoso della sazietà;
  • osservare una dieta varia ed equilibrata per non far mancare al corpo i nutrienti necessari;
  • cercare di limitare i dolci: mangiare il panettone a colazione o a merenda ed evitarlo dopo i pasti;
  • evitare le bevande gassate e, comunque, preferire l’acqua;
  • praticare un po’ di attività fisica per tornare in forma all’indomani delle feste;
  • assumere verdura sempre: quando si prevede un pasto abbondante, la verdura come contorno può contribuire ad abbassare l’indice glicemico dei carboidrati;
  • scegliere le tisane ad effetto drenante o che aiutino a sentirsi sazi;
  • ridurre l’assunzione di alcolici e cercare di non assumere più di mezzo bicchiere di vino per pasto;
  • ridurre i condimenti e preferire metodi di cottura leggeri e salutari, come verdure al vapore e pollo alla griglia.
Nessun commento per questo articolo. Vuoi essere tu il primo?

Lascia una risposta

Devi eseguire il login per poter pubblicare i commenti