La Chirurgia Oncologica è, assieme alla radioterapia e alla chemioterapia, uno dei tre trattamenti antitumorali 'classici' che costituiscono ancora oggi i cardini della cura antitumorale.

La chirurgia oncologica applica ovviamente le stesse tecniche della chirurgia generale ma seguendo alcuni principi che originano dalle caratteristiche biologiche e anatomiche della malattia che si vuole curare “tumore e neoplasia”. La chirurgia è un trattamento loco-regionale cioè cura il Tumore primitivo (o le sue metastasi) nelle zone ove è presente senza interessare l’organismo nel suo complesso (come la chemioterapia).